Lo squartatore di Trieste

Covaz Roberto
ISBN: 978-88-97271-48-2
80
No

9,50 

Disponibilità: 96 disponibili

Dell’assassinio di Lucienne Fabry e del processo allo squartatore di Trieste – il fatto accadde nel rione di Roiano – si occuparono i giornali di mezza Europa, e “Il Piccolo” vi dedicò decine di pagine. Di queste, una in particolare attirò la mia attenzione: la prima pagina del giorno in cui venne data la notizia. Era esposta all’ingresso della sede del giornale in via Guido Reni. Ogni volta che ci passavo davanti mi fermavo a guardarla.

Dello squartatore di Roiano hanno scritto in molti e ho particolarmente apprezzato la ricostruzione della vicenda fatta da Liliana Bamboschek (“Col coltello in seno”). Ci sono poi state anche commedie e canzoni. Addirittura, come scrivono Sergio Crechici e Paolo Lughi in “Trieste e il cinema”, “Lo squartatore della canzonettista Lucienne Fabry” è stato il primo film prodotto a Trieste e realizzato da Salvatore Spina. Inoltre, in occasione della presentazione dell’archivio storico digitale de “Il Piccolo”, i “letteraturisti” Niccolò Coscia, Alessandro Valenti, Enrica Milanese e Sofia Messina ne hanno presentato una bella lettura scenica.

Non so di preciso quando mi è venuta l’idea di occuparmi di questa vicenda. So che è stato l’editore Carlo Giovanella a incoraggiarmi a scriverla, provvedendo lui stesso a cercare e fotocopiare le carte processuali conservate all’Archivio di Stato di Trieste. Quelle carte le ho lette e rilette un sacco di volte, in certi periodi mi hanno tormentato quasi volessero essere rilette ma con sempre maggior attenzione. E alla fine lo sforzo è stato ripagato. C’è molto che non torna in questa brutta storia: testimonianze contraddittorie, episodi improbabili, un processo celebrato, è il caso di dirlo, a furor di popolo. Resta infine l’amara constatazione che l’unica, tragica e dolorosa verità è la morte di una giovane donna.
R. C.

Pubblicazioni di Covaz Roberto

Lo squartatore di Trieste

Marco the penguin of Trieste

Giovanin dei Usei e altre storie all’ombra della Rocca

Monfalcone 1918-2018: cent’anni di storia

Marco il pinguino di Trieste

Chi ha ucciso Gigi Oca?

Annibale Pelaschier

Ti potrebbero interessare

Pasquale Revoltella. Il barone si racconta

La foiba dei merli

Pagine di sabbia

Giovanin dei Usei e altre storie all’ombra della Rocca

Lyduska

Il gatto rosso. “Tasi picio, te prego”

La fiaba nera del Carso

Lo squartatore di Trieste

Marco il pinguino di Trieste

Un ottobre a Trieste

La bora in testa

Ritratto di Lili. Trieste, 1916